Notizie

28 Gennaio 2022

Scaduto: Manifestazione di interesse per la richiesta di riclassificazione di aree edificabili (ai sensi dell’art. 7 della Legge Regionale del 16.03.2015, n. 4)

Premesso che:

la Regione Veneto ha emanato la Legge Regionale n. 4 del 16.03.2015 “Modifiche di leggi regionali e disposizioni in materia di governo del territorio e di aree naturali protette regionali” con la quale all’art. 7 ha dettato disposizioni per la riclassificazione di aree edificabili;

La Legge Regionale citata prevede che i Comuni pubblichino nell’Albo Pretorio, anche con modalità on-line, ai sensi dell’art. 32 della legge 18 giugno 2009 n. 69, un avviso in base al quale gli aventi titolo interessati presentino, entro i successivi 60 giorni, la richiesta di riclassificazione di aree edificabili affinché siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano rese inedificabili.

Il Comune entro sessanta giorni dal ricevimento, valuta le istanze e qualora siano coerenti con le finalità di contenimento del consumo del suolo, le accoglie mediante approvazione di apposita variante puntuale al Piano degli Interventi (PI) secondo la procedura di cui all’art. 18, comma 2 e 6 della legge 23 aprile 2016, n. 11;

Vista la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 06 del 21.03.2019 ad oggetto “Disposizioni contenute nella Legge Regionale n. 4/2015 Modifiche di leggi regionali e disposizioni in materia di governo del territorio e di aree naturali protette regionali – Varianti verdi per la riclassificazione di aree edificabili. Adempimenti conseguenti.”

AVVISA

che dalla data di pubblicazione del presente avviso e per sessanta giorni consecutivi ovvero fino al 01/04/2022 possono essere presentate al Comune di Tribano, Area Tecnica, eventuali proposte relative all’individuazione delle varianti verdi per la riclassificazione di aree edificabili ai sensi dell’art. 7 della Legge Regionale 16.03.2015 n. 4 “Modifiche di leggi regionali e disposizioni in materia di governo del territorio e di aree naturali protette regionali”.

Il sopracitato termine per la presentazione delle richieste è da considerarsi perentorio, eventuali richieste oltre tale termine potranno essere presentate successivamente a nuovo avviso, da pubblicarsi entro il 31 gennaio di ogni anno, secondo quanto previsto dalla L.R. 4/2015.

Si avvisa inoltre che:

– le richieste dovranno essere sottoscritte da tutti i proprietari e altri soggetti aventi diritti reali sulle aree oggetto di richiesta di riclassificazione urbanistica e saranno oggetto di valutazione;

– l’eventuale accoglimento dell’istanza comporterà l’inedificabilità dell’area fino all’approvazione (eventuale) di una successiva variazione al Piano degli Interventi.

Le proposte dovranno pervenire esclusivamente secondo i contenuti della L.R. 4/2015 sulla base del modello allegato al presente Avviso, disponibile sul sito del Comune di Tribano all’indirizzo https://www.comune.tribano.pd.it/  e presso gli Uffici del Settore Servizi Tecnici e presentato al Sindaco del Comune di Tribano, mediante una delle seguenti modalità:

  • presentazione direttamente all’Ufficio protocollo del Comune;
  • invio mediante posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: tribano.pd@cert.ip-veneto.net

Ai sensi dell’art. 7 della L.R. n. 4/2015, le proposte pervenute saranno valutate verificando la coerenza con le finalità di contenimento del consumo del suolo, nonché i criteri approvati con Deliberazione della Consiglio  Comunale n. 6 del 21/03/2019 e l’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere ad una eventuale modificazione del Piano degli Interventi vigente.

Scaduto: Manifestazione di interesse per la richiesta di riclassificazione di aree edificabili  (ai sensi dell’art. 7 della Legge Regionale del 16.03.2015, n. 4)

Ultimi articoli

Notizie 15 Maggio 2024

GRADUATORIA PROVVISORIA SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE – BANDO 2023

Si pubblica la graduatoria provvisoria per il Comune di Tribano elaborata dalla Fondazione Amesci per il Bando Servizio Civile Universale 2023.

elezioni 6 Maggio 2024

ELEZIONI EUROPEE E COMUNALI: VOTO A DOMICILIO

Gli elettori affetti da gravissime infermità o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto presso l’abitazione di residenza o presso l’abitazione in cui dimorano per motivi di assistenza.

Notizie 29 Aprile 2024

MINORI CON DISABILITA’ – PARTECIPAZIONE CENTRI RICREATIVI 2024 –

CON LA PRESENTE SI INFORMANO LE FAMIGLIE INTERESSATE CHE E’ POSSIBILE FARE RICHIESTA DI PERSONALE DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIO (OSS) E PERSONALE ASSISTENTE ALLA COMUNICAZIONE CON COMPTENZE LIS DA ASSEGNARE A MINORI CON DISABILITA’ DURANTE LA FREQUENZA DEI CENTRI RICREATIVI ESTIVI 2024.

torna all'inizio del contenuto
Skip to content